Videosorveglianza

Informazioni relative al gestore della videosorveglianza

Il gestore della videosorveglianza è la società ELES, sistemski operater prenosnega elektroenergetskega omrežja (gestore della rete di trasmissione elettrica, ndt) (ragione sociale abbreviata: ELES, d.o.o.), Hajdrihova ulica 2, 1000 Lubiana, numero impresa: 5427223000.

ELES, d.o.o. svolge il servizio pubblico locale di interesse economico generale a rete: la distribuzione dell’energia elettrica ai sensi del decreto del Governo della Repubblica di Slovenia. Il sistema elettrico comprende i produttori di energia elettrica, la rete di trasmissione e distribuzione dell'elettricità e gli utenti. L'elettricità prodotta dai produttori viene trasportata attraverso la rete di trasmissione e distribuzione fino agli utenti che ne hanno bisogno/necessitano per svolgere le loro varie attività. La rete di distribuzione viene utilizzata anche per importare, esportare e far transitare l'energia elettrica tra sistemi elettrici dei Paesi confinanti.

La rete di trasmissione è una rete elettrica ad alta tensione, suddivisa in tre livelli di tensione (400 kV, 220 kV e 110 kV). ELES gestisce:

  • 828 chilometri di linee di trasmissione a 400 kV,
  • 328 chilometri di linee di trasmissione a 220 kV,
  • 1.926 chilometri di linee di trasmissione a 110 kV, e
  • 31 chilometri di cavidotti da 110 kV.


Il sistema elettrico sloveno è anche interconnesso con i sistemi elettrici contermini. Siamo infatti collegati all'Austria mediante due linee di trasmissione a 400 kV e una linea a 220 kV; all'Italia con una linea di trasmissione a 400 kV e una linea a 220 kV; alla Croazia con quattro linee di trasmissione a 400 kV, due linee di trasmissione a 220 kV e tre linee di trasmissione a 110 kV; e all'Ungheria con una linea di trasmissione a 400 kV.

ELES dispone di 21 strutture di proprietà, tra cui 14 sottostazioni di distribuzione, 1 impianto di commutazione e 1 stazione di trasformazione, e si avvale di 56 strutture in comproprietà, dove la proprietà delle strutture è condivisa con produttori di energia elettrica, società di distribuzione di energia elettrica e altri soggetti.

Ai sensi dell'articolo 45 della Legge sull'approvvigionamento elettrico ELES è tenuta a garantire il funzionamento, la costruzione e la manutenzione sicuri, affidabili ed efficienti della rete di trasmissione. Per garantire il rispetto di tutti i requisiti di legge e la continuità della trasmissione di energia elettrica, ELES ha predisposto per la propria infrastruttura un sistema di sicurezza tecnica che comprende anche la videosorveglianza.

Gestione della videosorveglianza e come ottenere maggiori informazioni a riguardo

ELES ha posto in essere un sistema di videosorveglianza al fine di proteggere le persone e i beni, obiettivo difficilmente conseguibile con il ricorso di risorse contenute. La videosorveglianza serve anche a monitorare gli ingressi e le uscite dai locali della ELES. Essa è inoltre necessaria per tutelare le informazioni classificate e i segreti aziendali.

I luoghi sottoposti a videosorveglianza sono contrassegnati da un cartello informativo. L’avviso alle persone fisiche è redatto ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (di seguito denominato Regolamento generale sulla protezione dei dati - GDPR) per quanto riguarda il trattamento dei dati personali acquisiti durante le registrazioni, e dell'articolo 76 della Legge sulla protezione dei dati personali (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n. 163/22, di seguito denominata ZVOP-2).

Per qualsiasi questione relativa alla videosorveglianza potete contattarci all'indirizzo di posta elettronica korporativna.varnost@eles.si

Per contattare il responsabile della raccolta delle registrazioni video potete scrivere all’indirizzo di posta elettronica korporativna.varnost@eles.si.

Contatti del responsabile della protezione dei dati (DPO) presso ELES, d.o.o.: dpo@eles.si.

Base giuridica per la videosorveglianza e il trattamento dei dati personali

La base giuridica della videosorveglianza e del trattamento dei dati personali è costituita dall'articolo 6, comma 1, lettera f) del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e dall'articolo 76 della Legge slovena sulla privacy (ZVOP-2). Ai sensi dell'articolo 6, comma 1, lettera f) la videosorveglianza è lecita se necessaria per conseguire lo scopo di un legittimo interesse perseguito dal responsabile del trattamento.

ELES svolge il servizio pubblico di gestore del sistema di trasmissione sul territorio della Repubblica di Slovenia ai sensi del decreto del Governo della Repubblica di Slovenia. ELES gestisce la trasmissione sicura, affidabile e continua dell'energia elettrica, che può essere garantita solo adottando determinate misure di protezione delle persone e dei beni aziendali, tra cui la videosorveglianza all'interno delle aree ELES sottoposte a videosorveglianza.

Il regolamento interno della ELES che disciplina la videosorveglianza è il Regolamento per il controllo degli accessi e la videosorveglianza, PR I 4.2.4. La protezione dei dati personali è disciplinata dal Regolamento per la protezione dei dati personali, PR I 4.2.8.

Quali tipi di dati personali vengono raccolti e trattati?

ELES conserva un registro sull'utilizzo del sistema di videosorveglianza, dove sono riportati i tipi di dati personali (registrazioni del sistema) e le finalità per cui vengono trattati.

L’archivio dei dati personali della videosorveglianza contiene:

  • la registrazione del singolo individuo (immagine),
  • l’informazione sull’ubicazione,
  • la data e l'ora della registrazione.

L'accesso alle immagini storiche riprese dal sistema di videosorveglianza è consentito solo all'operatore del centro di controllo della ELES, deputato all’esportazione delle registrazioni che vengono successivamente esaminate da una commissione composta da tre membri, nominata mediante decisione del responsabile della ELES.

Per il trattamento dei dati personali non è necessario il consenso degli interessati. Non è possibile accedere alle strutture e alle aree sorvegliate della ELES senza eludere la videosorveglianza.

Ulteriori trattamenti inusuali di dati personali

La videosorveglianza consente il monitoraggio in diretta. L'intervento audio non è abilitato in caso di monitoraggio dal vivo.

ELES non trasmette i filmati delle telecamere a circuito chiuso a Paesi terzi o a organizzazioni internazionali.

I dati personali acquisiti dal sistema di videosorveglianza vengono comunicati a terzi (istituzioni statali competenti) se l’obbligo di comunicazione è previsto per legge.

Chi sono gli utenti dei vostri dati personali raccolti dal sistema di videosorveglianza?

I dati personali acquisiti dalla ELES attraverso il sistema di videosorveglianza vengono utilizzati dai dipendenti e dai partner contrattuali della ELES per garantire la sicurezza delle persone e dei beni, in conformità con la normativa vigente al momento in materia di protezione dei dati personali, protezione dei segreti commerciali e sicurezza privata. L'accesso ai dati è limitato ai dipendenti, muniti di relative autorizzazioni e diritti di accesso. Il partner contrattuale nel campo della sicurezza delle persone e dei beni avrà accesso alle registrazioni con il solo scopo di proteggere i beni e le persone, a condizione che rispetti tutti i requisiti di legge in materia di privacy.

Ogni accesso o utilizzo delle registrazioni del sistema di videosorveglianza viene registrato in un registro degli accessi (utilizzo), che indica quali dati sono stati trattati, quando e come sono stati utilizzati, a chi sono stati comunicati, chi ha effettuato il trattamento, quando e per quale scopo o la base giuridica dell'accesso o trattamento. Per ogni accesso o utilizzo delle registrazioni viene inoltre tenuta traccia (audit trail).

Per quanto tempo vengono conservati i vostri dati personali acquisiti dal sistema di videosorveglianza?

Le registrazioni di videosorveglianza vengono cancellate dopo tre mesi dalla data della loro creazione.

Le registrazioni di eventi e incidenti di sicurezza vengono conservate per un massimo di un anno per esigenze legate alle indagini sull'evento/incidente.

ELES conserva e protegge i vostri dati personali in modo da impedirne la divulgazione ingiustificata/infondata a persone non autorizzate.

Quali sono i vostri diritti e come potete esercitarli?

L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano. In tal caso, l'interessato ha il diritto di accesso ai dati personali e alle informazioni che lo riguardano, conformemente alle disposizioni dell'articolo 15 del Regolamento generale sulla protezione dei dati, le cui norme procedurali sono stabilite dagli articoli 11 e 12 del suddetto Regolamento.

Si prega di inviare la richiesta scritta per l'esercizio dei propri diritti al seguente indirizzo e-mail: korporativna.varnost@eles.si o alla sede legale della ELES, d.o.o., Hajdrihova 2, 1000 Lubiana, con la dicitura “Služba za korporativno varnost” ("Servizio di sicurezza aziendale").

Se ritenete che ELES non abbia trattato correttamente la Sua richiesta o l'abbia rifiutata, potete presentare reclamo al Garante della privacy (Informacijski pooblaščenec, ndt) entro 15 giorni dalla notifica del rifiuto all’indirizzo Informacijski pooblaščenec (Garante della privacy), Dunajska cesta 22, 1000 Ljubljana o all’indirizzo di posta elettronica: gp.ip@ip-rs.si. Reclamo per consenso tacito può essere presentato in qualsiasi momento.

Sul sito web del Garante della privacy: https://www.ip-rs.si/obrazci/ sono disponibili modelli di modulo per presentare richieste e reclami, propedeutici all’ esercizio dei propri diritti.

A cura di: Dipartimento di sicurezza aziendale

© 2024 ELES, VSE PRAVICE PRIDRŽANEAAA Politika zasebnosti in piškotki/ Videonadzor/
Dostopnost/Avtorji